1° marzo a fianco dei migranti

1° marzo a fianco dei migranti

1° marzo  a fianco dei migranti

Il primo marzo è una giornata di mobilitazione e sciopero nata nel 2010 per sensibilizzare rispetto a quanto sia importante l’apporto dei migranti alla tenuta e al funzionamento della nostra società. E’ questa la data del “primo sciopero dei migranti”, non uno sciopero di categoria ma lo sciopero di coloro che allora definimmo “invisibili” all’opinione pubblica ma determinanti dell’apporto economico e lavorativo. Dal 2010 la giornata del Primo Marzo rappresenta quindi un momento di riflessione e impegno contro le discriminazioni e lo sfruttamento nei confronti dei migranti.

Oggi come allora vogliamo che il primo marzo possa essere una data importante per l’informazione e la sensibilizzazione rispetto all’importanza del fatto che italiani vecchi e nuovi si impegnino insieme per difendere i diritti fondamentali della persona e combattere il razzismo.

Per questo, in continuità con quanto avviato attraverso la campagna MigrAzioni, per l’impegno che la nostra associazione e i nostri circoli mettono quotidianamente nella lotta al razzismo e alle discriminazioni, vorremmo che il primo marzo 2016 possa essere un ulteriore momento di approfondimento e informazione.

Invitiamo per questo i circoli, i soci e la cittadinanza tutta ad essere presenti domani, martedì 1 Marzo a partire dalle ore 17:00, in Piazza della Vittoria ad Empoli, per dire ancora una volta che accanto al termine accoglienza non può stare la parola “straordinaria”, cheMigrare” non è una questione di sicurezza, non è una questione di emergenza, ma è una condizione che è parte strutturale della società che non è né possibile né giusto fermare.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website