18 dicembre: giornata dei diritti dei migranti

18 dicembre: giornata dei diritti dei migranti

 

18 dicembre: giornata dei diritti dei migranti e contro il razzismo

Il 18 dicembre è la Giornata di azione globale contro il razzismo e per i diritti dei migranti, rifugiati e sfollati, decisa al Forum mondiale delle migrazioni realizzato a Dakar, in Senegal, e a cui parteciparono associazioni di migranti e organizzazioni che si battono per i loro diritti provenienti da tutto il mondo. La data non è scelta a caso, il 18 dicembre del 1990, infatti, le Nazioni unite adottarono la Convenzione per i diritti dei lavoratori migranti e le loro famiglie.

 Troppi sono ancora gli episodi di razzismo e di discriminazione anche a livello istituzionale. Come altro definire, infatti, la scelta di erigere muri e barriere di filo spinato nel cuore del nostro continente per fermare rifugiati e migranti? O la procedura di infrazione avviata dalla Commissione europea contro l’Italia accusata di non fare abbastanza per costringere alla registrazione chi arriva nel nostro paese, con l’invito esplicito a fare uso della forza pur di ottenere questo obiettivo.  Intanto  negli occhi abbiamo ancora le immagini dei profughi – e fra loro tanti bambini – morti in mare o nel tentativo di superare la barriere alle frontiere.

Si lavora all’apertura di hotspot,  dove i nuovi arrivati dovrebbero essere registrati e divisi tra richiedenti asilo e migranti economici, questi ultimi da rispedire nel paese di provenienza, mentre non si investe per migliorare un sistema d’accoglienza spesso indegno di un paese civile.

E dopo gli atti terroristici che hanno colpito l’Europa, le inasprite politiche securitarie andranno a colpire in primo luogo proprio chi, rischiando la vita, tenta di raggiungere il nostro continente per chiedere protezione da violenze e persecuzioni.


L’Arci Empolese Valdelsa con la campagna “Migrazioni” sensibilizza soci e cittadini su questo tema attraverso l’organizzazione di iniziative e la diffusione di un manifesto all’interno dei circoli arci del territorio.
In modo particolare l”arci promuove per i propri circoli 10 foto in bianco e nero, parte della mostra “Exodos Exodes” del fotografo brasiliano Sebastiao Salgado.
Venerdì 18 tale mostra sarà visibile presso il Centro di Aggregazione di Sovigliana in viale Palmiro Toglaitti, 51 (scuola media) gestito dall’associazione Agrado, associazione affiliata arci. Invitiamo quindi soci e cittadini a recarsi in orario pomeridiano a visitare la mostra dalle 16 alle 20 .

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website