Aborto, Chiavacci: “In Umbria una decisione inaccettabile, contro i diritti delle donne”

image_pdfimage_print

Aborto, Chiavacci: “In Umbria una decisione inaccettabile, contro i diritti delle donne”

 

Aborto, Chiavacci: “In Umbria una decisione inaccettabile, contro i diritti delle donne”

“La decisione della Regione Umbria, guidata dalla presidente leghista Donatella Tesei, è inaccettabile. Non permettere di prendere la pillola abortiva in day hospital, ma solo con un ricovero obbligatorio di tre giorni in ospedale, rappresenta l’ennesimo attacco ai diritti delle donne”.

“Non è certo una decisione a tutela della salute delle donne, come afferma la governatrice dell’Umbria, ma di fatto la negazione di un diritto garantito dalla legge 194. Una decisione che ci riporta indietro di decenni, ideologica e conservatrice, senza nessuna evidenza scientifica”.

Francesca Chiavacci

Presidente nazionale Arci

‘C’è Campo 2020’: tornano i campi della legalità dell’Arci in diretta streaming

‘C’è Campo 2020’: tornano i campi della legalità dell’Arci in diretta streaming

I Campi della legalità non si fermano. Nonostante la fase complessa e incerta che stiamo vivendo, legata all’emergenza Covid-19, proseguirà anche quest’anno l’esperienza di ‘Estate in campo’ grazie agli strumenti del web.

“C’è campo 2020. Laboratori Antimafia online”, questo il nome scelto per l’edizione di quest’anno, con appuntamenti quindicinali da seguire in diretta streaming sulla pagina Facebook Campi della Legalità.

I Campi della legalità, promossi dall’Arci insieme a Rete degli studenti medi, UDU – Unione degli Universitari, Cgil, Spi Cgil e Flai Cgil, hanno proposto in questi anni centinaia di attività su terreni e beni confiscati alle mafie e hanno ospitato migliaia di ragazze e ragazzi. Un’occasione di incontro di formazione, di relazioni, di condivisione e di
vita in comune.

Proprio per rimanere in contatto con tutti i giovani che ci seguono da anni, e quelli che lo avrebbero fatto quest’anno, abbiamo deciso di promuovere attraverso il web degli incontri formativi e culturali sui temi dell’antimafia sociale, che possano dare un segnale concreto che l’Arci, insieme ai compagni di viaggio di ‘Estate in campo’, non abbandona un tema e un impegno così importante.

Gli appuntamenti di ‘C’è campo 2020. Laboratori Antimafia online’ partiranno a metà giugno per concludersi a metà ottobre, con cadenza quindicinale. Il format andrà in diretta streaming alle ore 10 e avrà una durata di circa un’ora. Solo gli ultimi appuntamenti, quelli che coincidono con la riapertura dell’anno scolastico, si svolgeranno in orario pomeridiano alle ore 16.30.

‘Diritti in campo’ questo il titolo del primo appuntamento in programma il 17 giugno, alle ore 10, organizzato a Erbé (Verona). Interverranno, tra gli altri:

Francesca Chiavacci, presidente nazionale Arci;

Giovanni Ceriani del Progetto Diritti per le nostre strade;

Laura Calafà del Progetto VALE e FARM;

Giuseppe Ballottari, responsabile del bene confiscato del Gruppo Scout Tartaro Tione 1;

Giorgio Citto, SPI CGIL;

Emanuele Passerella, Rete Studenti Medi Veneto.

Previsto anche l’intervento musicale di Marino Severini (Gang).

La diretta streaming di tutti gli appuntamenti sarà visualizzabile sulla pagina Facebook Campi della Legalità e sull’account Instagram Campi della Legalità.

Il programma completo su www.campidellalegalita.net.

Roma, Arci Nazionale