27 gennaio: giornata della memoria

27 gennaio: giornata della memoria

Il 27 gennaio, giorno in cui le truppe sovietiche arrivarono nella città polacca di Oświęcim, scoprendo il vicino campo di concentramento di Auschwitz e liberandone i superstiti, si celebra internazionalmente la Giornata della memoria.

Anche quest’anno abbiamo scelto la frase “La Storia non si riscrive” per celebrare questa ricorrenza e accompagnare le iniziative che comitati e circoli promuoveranno in tutta Italia.

È un messaggio attuale e soprattutto efficace per contrastare i tentativi di revisionismo storico, ma anche per denunciare i pericoli di un ritorno al passato e la crescita di un sentimento compiacente di tante persone verso quelle derive razziste e fasciste che l’Arci denuncia da tempo.

 Arci nazionale

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website