5×1000 all’Arci Comitato Territoriale Empolese Valdelsa APS

5×1000 all’Arci Comitato Territoriale Empolese Valdelsa APS

Per i Circoli Arci devolvi il tuo 5×1000 all’ Arci Empolese Valdelsa inserendo il codice fiscale 82003050489. Anche chi non fa la dichiarazione dei redditi, può devolvere il 5×1000

 

Da ieri, 5 maggio, si è aperta la stagione della  dichiarazione dei redditi e quindi anche del 5×1000, la misura a fiscale che consente ai contribuenti di destinare una quota dell’IRPEF anche all’Arci.
Il COVID 19 e la conseguente chiusura forzata di tutti i nostri 71 Circoli Arci sta comportando una situazione grave, che mette a rischio la stessa sopravvivenza delle nostre strutture. Sebbene chiusi infatti, viviamo comunque in una “inattività dispendiosa” poiché  bollette, mutui e tasse continuano ad arrivare lo stesso.
Si lavora davvero tutti, comitati e circoli, con grande difficoltà, con ansia, timori e preoccupazioni serie pensando che un patrimonio immenso valoriale, materiale e di energie umane possa scomparire.
La posta in gioco stavolta è davvero troppo alta.
E’ tempo di pensare al proprio Circolo Arci,  luogo dove ogni giorno si ha la possibilità e il privilegio (diciamocelo, adesso che i nostri circoli ci mancano  e solo ora comprendiamo il loro vero valore!) di passare ore serene in compagnia, di fare attività varie, di sviluppare progettualità solidali, di giocare a biliardo, leggere il giornale, vedere la partita, ballare tutti i balli del mondo, assistere a opere teatrali, a concerti e feste.
Pensate infatti se i Circoli non riaprissero. Non solo ne soffrirebbe la nostra comunità, le nostre frazioni, i nostri soci e cittadini, e un sistema di welfare che nel nostro territorio tiene anche grazie a noi, ma ne soffrirebbero anche le piccole  e grandi realtà  che cercano spazi o risorse come la squadra di calcio che ha bisogno di comprare le maglie, il progetto di quartiere contro la povertà,  altre associazioni , ospedali, per  i quali i nostri Circoli Arci sono SEMPRE aperti e disponibili ad organizzare cene di sostegno  e di beneficenza, il cui ricavato  devolviamo loro anche più volte durante l’anno.
Facciamo bene ad essere orgogliosi di questa nostro senso di solidarietà, fratellanza, altruismo.
Ma adesso è il momento di pensare a noi. E non in maniera egoistica.
Ma nella maniera in cui si reagirebbe durante in viaggio in aereo quando scendono le mascherine dell’ossigeno, con un rischio reale per la propria vita. Se accanto si ha un bambino, è legge mettere prima a se stessi la maschera perché solo così è possibile aiutare il bambino che è più bisognoso e inesperto.
Cosa vuol dire tutto questo? Solo se noi siamo forti possiamo aiutare chi ha più bisogno nel nostro territorio o dovunque.

Pensiamo che il 5×1000 NON COSTA FATICA e non CI TOGLIE NULLA: basta inserire in un apposito spazio all’interno della dichiarazione dei redditi, (ma si può devolvere il 5×1000 anche se non si fa la dichiarazione dei redditi) il codice fiscale dell’Arci Comitato Territoriale Empolese Valdelsa APS: 82003050489.
Il ricavato potrà davvero essere una base fondamentale per riuscire a risollevare i nostri circoli Arci.
Adesso  ci vuole il contributo di tutti! Stiamo uniti!

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website