Bum bum…chi è che spara? Spese militari e disarmo

Bum bum…chi è che spara? Spese militari e disarmo

BUM BUM…CHI E’ CHE SPARA?
Spese militari e disarmo
è un incontro pubblico organizzato da Arci Empolese Valdelsa, Arci Servizio Civile Empoli ed altre associazioni (che presto aggiungeremo sul volantino) sul tema del commercio delle armi, sulla possibilità del disarmo, su coem l’Italia impiega i soldi per al difesa del nostro Paese.
Parleremo di questi temi martedì 10 marzo alle ore 21,15  al Circolo arci di Petroio (Via Villa Alessandri, Petroio Vinci) insieme a Francesco Mancuso dell’Università di Pisa e del CISP (Centro Interdisciplinare Studi sulla Pace) e a Sara Bandecchi, Presidente di Arci Servizio Civile Toscana.
Francesco Mancuso, è uno dei più grandi studiosi in Italia su questi temi e vanta numerose pubblicazioni.

Durante la serata verrà presentata la campagna nazionale “Un’altra difesa è possibile” e verranno raccolte le firme.
La campagna è per la Legge di iniziativa popolare: Istituzione e finanziamento del Dipartimento per la difesa civile, non armata e nonviolenta.
Servono 50.000 firme da consegnare all’attenzione del Parlamento entro il 2 giugno 2015, Festa della Repubblica che ripudia la guerra.
Obiettivo della Campagna è quello di dare uno strumento ai cittadini per chiedere allo Stato l’istituzione della Difesa nonviolenta ovvero per la difesa della Costituzione e dei diritti civili e sociali che in essa sono affermati; la preparazione di mezzi e strumenti non armati di intervento nelle controversie internazionali; la difesa dell’integrità della vita, dei beni e dell’ambiente dai danni che derivano dalle calamità naturali, dal consumo di territorio e dalla cattiva gestione dei beni comuni.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website