Campi della legalità

Campi della legalità

Da giugno a ottobre con l’Arci la possibilità di fare l’esperienza formativa e umana di lavoro e studio nei campi della legalità con il progetto “Liberarci dalle spine” sui terreni di Corleone confiscati ai mafiosi. Dieci giorni di lavoro con i soci della Cooperativa “lavoro e non solo” e incontri formativi con giornalisti, scrittori e magistrati dell’antimafia, con associazioni e con i giovani corleonesi.

L’Arci, insieme ad altre sigle e associazioni, dal 2004 organizza sui terreni confiscati alle mafie, campi di lavoro rivolti a giovani volontari di tutta Italia, in cui le attività lavorative si alternano a sessioni di studio e formazione sui temi della lotta alla mafia. Solo nel 2018 i partecipanti sono stati 499, tra giovani e anche anziani, in un’ottica di scambio della memoria e dei saperi: una pacifica “occupazione” che anima questi luoghi nei quali, con la presenza e con il lavoro, si dà un segnale di legalità e di cittadinanza attiva.

I campi della legalità e antimafia sociale rappresentano un percorso educativo completo e complesso: le diverse attività che vengono proposte, dal lavoro agricolo sui terreni confiscati o sistemazione dei beni confiscati a fianco dei soci della cooperativa, agli incontri con persone e testimonianze di magistrati, scrittori, giornalisti, associazioni che vivono il territorio, dalle visite a luoghi simbolo della lotta alla mafia fino ad attività di incontro con i cittadini e le cittadine nonché con le Istituzioni e la società civile del territorio, sono parte integrante del percorso educativo, così come la partecipazione alle attività sportive e di aggregazione che la città di Corleone offre nei vari periodi, insieme a tanti cittadini e giovani corleonesi.

La giornata tipo sarà suddivisa in quattro momenti:
1)attività nei terreni o nei beni confiscati a fianco dei soci della cooperativa “lavoro e non solo”. Le attività agricole riguarderanno principalmente la mietitura del grano, la produzione di legumi, la sistemazione e messa a dimora dei vigneti e delle piantine di pomodoro, la vendemmia, la raccolta dei pomodori e delle mandorle e la sistemazione dei terreni e dei beni confiscati;
2)formazione, studio, approfondimento, incontri, testimonianze e visite guidate. Sono previsti momenti di incontro con soggetti e associazioni impegnati nell’antimafia sociale e momenti seminariali con il contributo di personalità che quotidianamente sono attive nell’antimafia. Saranno inoltre organizzate alcune visite in luoghi simbolo, come la casa di Totò Riina a Corleone, Portella della Ginestra , Casa Memoria Peppino Impastato a Cinisi; i luoghi degli attentati mafiosi ai giudici Gaetano Costa, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e altri luoghi simbolo.
3)attività culturali. I volontari avranno l’opportunità di visitare la città di Palermo e i suoi maggiori presidi di patrimonio artistico e culturale, assisteranno alla presentazione di libri alla presenza degli autori, visioni di film, workshop, proiezioni di una serie di film in collaborazione con UCCA , incontri con circoli Arci e associazioni culturali giovanili di Corleone e di Palermo;
4)animazione territoriale e socialità. Attività di coinvolgimento della cittadinanza, attività sportive ed eventi ricreativi- culturali, a cui parteciperanno i giovani volontari del progetto.

Ciascun campo di lavoro, da giugno ad ottobre, dura un periodo di 10 giorni. Queste le date:

10.06.2019 – 19.06.2019 COMPLETO, 28.06.2019 – 07.07.2019, 11.07.2019 – 20.07.2019, 22.07.2019 – 31.07.2019 COMPLETO, 01.08.2019 – 10.08.2019, 19.08.2019 – 28.08.2019, 02.09.2019 – 11.09.2019 COMPLETO, 12.09.2019 – 21.09.2019, 23.09.2019 – 02.10.2019, 03.10.2019 – 12.10.2019.

Le iscrizioni si fanno on line tramite il sito www.campidellalegalita.net – Liberarci dalle spine.
Il costo dell’esperienza è di € 200 ed è
obbligatoria la tessera arci per la copertura assicurativa.
Per ulteriori informazioni contattare: Arci Empolese Valdelsa, 0571 844279, info@arciempolesevaldelsa.it

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website