Domande e risposte del MEF sulle nuove misure economiche

Domande e risposte del MEF sulle nuove misure economiche

Domande e risposte del MEF sulle nuove misure economiche

Segnaliamo due risposte date dal MEF a quesiti guardanti le nuove misure economiche relative all’emergenza Covid-19 che possono interessare le nostre realtà associative.

 

D – Le associazioni culturali e di promozione culturale dotate di Partita lva, possono avvalersi del credito di imposta nella misura del 60 per cento dell’ammontare del canone di locazione, relativo al mese di marzo 2020, previsto dall’articolo 65 del Dl n. 18 del 2020 per gli immobili rientranti nella categoria catastale C/1?

R – Sì. Le associazioni culturali o di promozione culturale, se dotate di Partita Iva e locatarie di un immobile censito dal comune come C/1, possono avvalersi del credito di imposta nella misura del 60 per cento dell’ammontare del canone.

 

D – Il “Credito d’imposta per botteghe e negozi” è da intendersi applicabile anche ai contratti di affitto di ramo d’azienda e ad altre forme contrattuali che regolino i rapporti tra locatario e proprietario per gli immobili ad uso commerciale?

R – La misura in esame si applica ai contratti di locazione di negozi e botteghe, rimanendo esclusi i contratti aventi ad oggetto, oltre alla mera disponibilità dell’immobile, anche altri beni e servizi, quali i contratti di affitto di ramo d’azienda o altre forme contrattuali che regolino i rapporti tra locatario e proprietario per gli immobili ad uso commerciali

 

I quesiti e le risposte riportate sono presenti tra le FAQ del Ministero dell’Economia e delle Finanze consultabili al link

http://www.mef.gov.it/covid-19/faq.html

Roma, Arci Nazionale

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website