Il messaggio di solidarietà a Roberto Saviano

Il messaggio di solidarietà a Roberto Saviano

Il messaggio di sostegno e solidarietà di Francesca Chiavacci, presidente nazionale Arci, a nome dell’associazione, inviato a Roberto Saviano, dopo le recenti affermazioni del ministro degli Intreni Salvini.

Caro Roberto,

voglio dimostrarti la mia vicinanza, e quella di tutta l’Arci, in merito alle vergognose ed irrispettose dichiarazioni del ministro Salvini nei tuoi confronti.
Sono affermazioni gravi, ancora di più se vengono da un ministro della Repubblica.
Con la tua attività di scrittore e con il tuo impegno come giornalista, porti avanti da anni una coraggiosa battaglia di vera denuncia verso il sistema della criminalità organizzata che tu ben conosci e, per questo lo porti alla conoscenza di tutti noi, pagando un prezzo alto, troppo alto.

Di questo non possiamo non essertene sinceramente grati, ma questo dà fastidio.
Dà fastidio a coloro che pensano che vivere sotto tutela sia uno sfizio; dà fastidio a chi pensa che la cultura non sia lo strumento idoneo per fare informazione e svegliare le coscienze. Quelli che pensano e dicono ciò, cercano invece di mettere lo Stato dalla parte delle mafie e questo non possiamo e non dobbiamo permetterlo.
La nostra associazione, attraverso il messaggio “più cultura, meno paura”, affronterà nei prossimi mesi, un lavoro impegnativo che vuole andare nella direzione di rimettere al centro della vita dei cittadini e delle cittadine, una crescita di consapevolezza, il tema della legalità democratica e della partecipazione, della partecipazione attiva e dei saperi, per liberarsi dalle paure.
Noi siamo quindi incondizionatamente dalla tua parte, in un cammino arduo, ma necessario, per riaffermare i valori della libertà e dei diritti individuali e collettivi.

Francesca Chiavacci
Presidente nazionale Arci

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website