#MIGRAZIONI DA LEGGERE E DA VEDERE

#MIGRAZIONI DA LEGGERE E DA VEDERE

Parallelamente alla campagna di sensibilizzazione #migrAzioni che l’Arci Empolese Valdelsa sta portando avanti, incentrata sull’immigrazione, vi proponiamo qui alcuni spunti inerenti al tema, con i quali approfondire l’argomento.

FILM

TERRAFERMA

locandina-film-terraferma

DATA USCITA: 07 settembre 2011
GENERE: Drammatico
ANNO: 2011
REGIA: Emanuele Crialese
DURATA: 88min
 
 
 
Un’isola siciliana di pescatori, quasi intatta, è appena lambita dal turismo che pure comincia a modificare comportamenti e mentalità dei suoi abitanti. Al tempo stesso, è investita dagli arrivi dei clandestini e dalla regola nuova del respingimento: la negazione stessa della cultura del mare che obbliga al soccorso. Proprio in questo ambiente vive una famiglia di pescatori composta da un vecchio di grande autorità, una giovane donna che non vuole rinunciare a vivere una vita migliore e un ragazzo che, nella confusione, cerca la sua strada morale. Vengono tutti messi di fronte ad una decisione da prendere che segnerà la loro esistenza.

 

LA NAVE DOLCE

locandina-la-nave-dolce
DATA USCITA: 08 novembre 2012
GENERE:
Drammatico
ANNO:
2012
REGIA:
Daniele Vicari
DURATA:
90 min

 

 

 

 

 

L’8 agosto 1991 una nave albanese, carica di ventimila persone, giunge nel porto di Bari. La nave si chiama Vlora. A chi la guarda avvicinarsi appare come un formicaio brulicante, un groviglio indistinto di corpi aggrappati gli uni algi altri. Le operazioni di attracco sono difficili, qualcuno si butta in mare per raggiungere la terraferma a nuoto, molti urlano in coro “Italia, Italia” facendo il segno di vittoria con le dita.

 

QUANDO SEI NATO NON PUOI PIU’ NASCONDERTI

locandina
DATA USCITA: 13 maggio 2005
GENERE: Avventura, Drammatico
ANNO: 2005
REGIA: Marco Tullio Giordana
DURATA: 115 min.

 

 

 

 

Sandro ha dodici anni e una vita spensierata in una piccola cittadina di provincia. Un giorno, durante un viaggio in barca nel Mediterraneo con il padre, cade in acqua e non riescono a raggiungerlo prima che sparisca tra le onde. Viene ripescato da uno scafo su cui sono imbarcati dei clandestini che fanno rotta verso l’Italia, sperando in una vita migliore e nel miraggio di un lavoro per poter mantenere le loro famiglie. Tra gli emigranti ci sono due fratelli rumeni, Radu e Alina. Hanno la stessa età di Sandro e tra i tre ragazzi si stringe un rapporto che somiglia sempre più ad un’amicizia, nonostante le diversità e la lingua diversa. Sandro si sente vicino a loro, e soprattutto ad Alina, così bella ai suoi occhi di adolescente. È l’età adulta che irrompe nella sua vita, mostrandogli lo squallore e la crudezza della realtà e costringendolo a guardare il mondo con occhi diversi…

LIBRI

PARTIRE

BENJELLOUN_partire1
AUTORE: Ben Jelloun Tahar
EDIZIONI: Bompiani, 2014, 268 pag.

 

 

 

 

 

 

 

Azel ha poco più di vent’anni e il futuro davanti: una laurea, molti sogni, la voglia di vivere e l’ambizione che si hanno a quell’età. La vita a Tangeri, tuttavia, non permette molto; povertà e corruzione fanno intravedere la felicità solo dall’altra parte dell’oceano, in Spagna. Partire è l’unica salvezza possibile. Ma anche partire è difficile, rischioso e richiede compromessi. Per AzeI partire ha il prezzo del tradimento, degli altri e di se stesso. Ha il costo di un amore in cui non crede, di una relazione omosessuale cui cede per necessità. Sembra non esserci scampo per la dignità, in questo mondo di opportunismi, prostituzione, clandestinità, sessualità tradita. Per fortuna ci sono i sogni. Ben Jelloun compone un affresco straordinario, di denuncia e poesia: il ritratto di un mondo di immigrazione e clandestinità in cui la felicità sta sempre altrove.

 

IL MONDO IN UNA PIAZZA

cop
AUTORE: Oliva Fiorenzo
EDIZIONI: Stampa alternativa, 2009, 197 pag.

 

 

 

 

 

Il simbolo dell’immigrazione, il cuore dello spaccio e della malavita straniera, una piazza da cui di notte è meglio stare alla larga. È lì che Fiorenzo decide di vivere insieme all’amico Ruben, cercando di superare il trauma di un’aggressione subita anni prima. Un quartiere che gravita attorno al gigantesco mercato di Porta Palazzo e in cui, nell’arco di poche centinaia di metri, convivono 55 etnie diverse. Giovani e anziani, italiani e migranti provano a convivere con passione e fatica, talvolta circondati dal degrado. Il contatto ravvicinato con una realtà; che la maggior parte degli italiani conosce solo per sentito dire porterà a un cambiamento profondo nella vita del protagonista, permettendogli di vivere un’esperienza utile per un nuovo e più maturo modo di rapportarsi al mondo.

 

SONO QUI DA UNA VITA. DIALOGO APERTO CON LE SECONDE GENERAZIONI

cop (1)AUTORE: Granata Anna
EDIZIONE: Carecci, 2011, 166 pag.

 

 

 

 

 

 

Continuiamo a chiamarli figli di immigrati… eppure alcuni sono nati e hanno sempre vissuto in questo paese, altri sono giunti qui bambini al seguito dei genitori. Quasi tutti immaginano qui il proprio futuro. Questo libro raccoglie voci, idee ed esperienze di giovani di origine straniera: una lezione per il mondo della scuola, dove si sono formati, per le loro famiglie e comunità, nelle quali sono cresciuti, e per la società tutta, della quale si sentono parte integrante e attiva.

 

GRAPHIC NOVELS

L’APPRODO

imageresampleAUTORE: Shaun Taun
TITOLO ORIGINALE:  The Arrival
EDIZIONI: Elliot , 128 pag.

 

 

 

 

 

 

Un ultimo saluto a moglie e figlia e via. Si parte per un nuovo mondo. L’esperienza dell’emigrante in una serie di tavole che fanno trattenere il fiato, sognanti e assieme realistiche, surreali e terribilmente attuali. Senza una parola di troppo, senza che una sola frase venga sprecata. L’approdo è un’esperienza che va vissuta in prima persona.

 

ETENESH – L’ODISSEA DI UN MIGRANTE

 etenesh-l-odissea-di-una-migrante
SCENEGGIATURA E DISEGNI: Paolo Castaldi
COLORE: Giuseppe Morici
EDIZIONI: Becco Giallo, 144 pag. brossura, colore

 

 

 

 

Etenesh sbarca sulle coste di Lampedusa quasi due anni dopo essere partita da Addis Abeba, in Etiopia. Ha percorso il Sudan, il deserto del Sahara, è finita nelle mani di trafficanti di uomini e in un carcere in Libia, ha attraversato il mar Mediterraneo in gommone pensando, a ogni metro, che tutto sarebbe stato vano.

 

PERSEPOLIS

51tGZkJNGnL._AC_UL320_SR208,320_
AUTORE: Marjane Satrapi
EDIZIONI: Bur, 85 pag., brossura, (+ DVD)

 

 

 

 

 

 

 

In “Persepolis” la storia privata dell’autrice si mescola alla storia di un paese, l’Iran. Nel 1984, quando aveva soltanto quindici anni, Marjane Satrapi è stata costretta a lasciare Teheran, dove viveva con i genitori, perché in quel momento la vita per un’adolescente era impossibile. È andata in Austria, dove ha vissuto lo straniamento di una diversa cultura e la sensazione di sradicamento che sempre accompagna ogni esule. Poi è stata a Parigi, ha studiato ed è cresciuta. E a un certo punto ha avvertito il bisogno di raccontarsi prendendo in mano dei fogli di carta e una matita.

 

 

 

 

 

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website