PROGETTI

Progetto CircoliAmo
2017

CircoliAmo è un progetto dell’Arci Empolese Valdelsa nato dall’idea di mettere in rete i Circoli attraverso la creazione di circuiti utili ai soci: la diffusione dei libri e la promozione dell’uso della bicicletta, entrambi gratuiti e all’interno delle nostre strutture.
I Circoli Arci del nostro territorio che hanno aderito al progetto sono nove, e qui potrai trovare libri o biciclette ad uso libero.
Sono partner del progetto CiclOfficina e le seguenti case editrici: Minimum Fax, Odoya, Meridiano Zero, Bfs, Giuntina, Edizioni Alegre.

Potrai prendere liberamente i libri che vuoi senza alcuna registrazione presso uno di questi cinque Circoli Arci:
Circolo Arci Montagnana, via Volterrana nord 217, Montespertoli
Circolo Arci Petroio, via Villa Alessandri 11, Vinci (in collaborazione con Associazione Agrado)
Circolo Arci Ponterotto, via Viaccia 148, Montelupo Fiorentino
Circolo Arci “Ivo Montagni” Pubbliche Assistenze Limite, via A.Negro 7, Capraia e Limite
Circolo Arci Toiano, via Cerretana 77, Vinci.
I libri presi potranno essere riportati nel circolo dove sonostati presi o in un altro del circuito.

Se vuoi andare in bicicletta e sentirti libero, in ognuno di questi tre Circoli Arci del territorio saranno a disposizione per tutti i soci Arci due biciclette:
Circolo Arci Anselmo, piazza Cassarà 1, Montespertoli
Circolo Arci Pontorme, via Pontorme 68, Empoli
Circolo Arci Turbone, via Turbone 6, Montelupo Fiorentino
Puoi usare gratuitamente le biciclette dopo aver lasciato gli estremi del tuo documento di identità e riportandole entro l’orario stabilito.

Progetto Casa del Drago
2004 – 2014

Il Centro esterno di socializzazione “La casa del Drago”, inaugurato nel 2004, è uno spazio di riabilitazione psico-sociale per i pazienti internati presso l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Montelupo Fiorentino, un luogo “aperto” parallelo all’internamento e alternativo all’isolamento si promuove socialità e aggregazione come elemento di miglioramento della qualità della vita e di  ri-costruzione del futuro. La Casa del Drago offre la possibilità di ri-sviluppare quelle capacità di autonomia e di autogestione, di comunicazione e socializzazione, fondamentali per la ricostruzione di una quotidianità.

 

Progetto Teatro in carcere
1999 – 2015

Nel 1999 nasce dagli assessorati alla cultura e alla sanità della Regione Toscana il Progetto “Teatro in carcere”, come tentativo di superamento dell’isolamento dei detenuti tramite attraverso la promozione di progettualità artistiche ed espressive. Arci Empolese Valdelsa entra nella rete “teatro in Carcere” nel 2006 e da allora ne è parte promuovendo attività ed iniziative di valorizzazione del teatro come strumento di riabilitazione sociale. Cerchiamo di valorizzare il teatro come strumento di cambiamento per gli attori-detenuti e di riattivare quell’espressività vitale che è parte di ognuno di noi.

 

Progetto SocializzAzione
2006 – in corso

Nato nel 2006 dalla collaborazione tra Arci Empolese Valdelsa e Comune di Empoli il progetto ha portato alla creazione di un importante spazio di aggregazione e socializzazione all’interno del circolo Arci di Ponte a Elsa, spazio grazie al quale i ragazzi possono confrontarsi quotidianamente con quella  realtà dalla quale, da sempre, emerge il senso di appartenenza a una comunità. Un patto educativo è l’insieme di impegni che bambini e adulti, anziani e giovani, educatori e genitori assumono reciprocamente per la realizzazione di un percorso di crescita nell’ambito di una cornice condivisa di valori. A partire da questo ConcentrArci è nato e in questa direzione continua a lavorare.

 

Progetto Avanti pop!
2014 – 2015

“Avanti Pop!” è un percorso artistico incentrato su varie arti e dedicato ad artisti soci arci di ogni età. Comprende infatti due contest: uno musicale (rivolto a band e musicisti che compongono proprie canzoni) e l’altro di cortometraggi (da 5 secondi a cinque minuti che abbiano come tema “Vita da circolo”).
Parallelamente writers del territorio avranno il compito di decorare, rendere più accoglienti alcuni circoli arci, in accordo con i relativi consigli.
Le varie tappe del contest musicale e la premiazione della serata di cortometraggi si svolgeranno in alcuni circoli arci nei mesi di febbraio/marzo 2015.