Solidarietà dell’Arci a Patrizia Moretti

Solidarietà dell’Arci a Patrizia Moretti

La lettera di solidarietà di Francesca Chiavacci, presidente dell’Arci nazionale a Patrizia Moretti, che nella sua ricerca della verità per l’uccisione di suo figlio Federico Aldrovandi, per mano di 4 poliziotti, è stata pure querelata dal COISP, sindacato di Polizia.

Cara Patrizia,
volevo esprimerti a nome di tutta l’Arci, di cui sono diventata presidente nazionale, tutta la nostra vicinanza e la nostra solidarietà, in occasione dell’ultimo grave atto del segretario del sindacato di polizia Coisp Franco Maccari.
Vorrei che tu potessi sentire che ti siamo tutti vicini e vicine, come abbiamo provato a farti sentire durante il nostro Congresso a Bologna, in cui hai usato per noi quelle belle parole (“siete una sensibilità organizzata”) che sono riuscite a richiamarci al nostro compito vero e principale, quello di difendere chi è più debole e di chiedere con forza a questo nostro Stato la garanzia della libertà personale, un bene tutelato dalla nostra Costituzione.

 

Francesca Chiavacci
Presidente Arci nazionale

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Name*

Email* (never published)

Website