1 maggio

image_pdfimage_print

CIRCOLI RESISTENTI

Anche quest’anno per i festeggiamenti del 25 aprile e del 1 maggio i Circoli Arci dell’ Empolese Valdelsa organizzano varie attività e iniziative in collaborazione con Anpi per omaggiare e ricordare la resistenza antifascista e onorare l’impegno dei lavoratori di tutto il mondo.

Torna “Circoli Resistenti”, un’ iniziativa coordinata dal Comitato Arci Empolese Valdelsa, che ha raccolto in  un cartellone unico gli eventi dedicati alla resistenza e al primo maggio nei Circoli Arci del territorio. Quasi tutte le iniziative sono state organizzate come di consuetudine, con le locali sezioni dell’Anpi, associazione che da sempre è compagna di strada dell’Arci, con cui condivide il valore dell’ antifascismo, che compare negli statuti di entrambe le associazioni.
Nella promozione anche l’Arci regionale ha sostenuto queste celebrazioni dei nostri “Circoli Resistenti” insieme alle iniziative degli altri circoli della Toscana, attraverso i propri canali e contatti.

Ma chi sono i Circoli che hanno aderito a “Circoli Resistenti”?
Sono Circoli “storici” che da anni, ogni 25 aprile e/o 1° maggio, riescono  a raccogliere tante persone della propria frazione unite da un comune sentire e dalla voglia di ricordare e celebrare la Liberazione.

Il 25 aprile infatti il Circolo Arci di Santa Maria ad Empoli, quello di Casenuove, di Monterappoli e di Puppino a Castelfiorentino, organizzano dei pranzi resistenti. Il Circolo di Petroio  invece ripropone la formula “Petrock Liberation”, con aperitivo, cena e DJ set Lalopez, mentre a Ponte a Elsa il Circolo Arci Oreste Ristori, in collaborazione con l’amministrazione Comunale di San Miniato, depone una corona al cippo dei caduti della cittadina.
Inoltre il Comitato Arci Empolese Valdelsa sarà presente, dalle ore 14,30, con uno stand informativo alla tradizionale festa dell’Anpi di Empoli al Parco di Serravalle “Serravalle resistente”. La novità di quest’anno sarà l’iniziativa “Migrare non  è un gioco” durante la quale, insieme ai ragazzi del Servizio Civile, il Comitato inviterà tutti a partecipare a giochi all’aria aperta per sostenere il progetto “Mediterranea Saving Humans”.
Le iniziative non sono concentrate solo nel giorno di giovedì 25 aprile ma anche  nei giorni vicini. Il primo Circolo che apre i festeggiamenti è quello di Brusciana con l’iniziativa di sabato 20 “Aspettando il 25 aprile” in collaborazione con l’Anpi di Empoli: apericena musicale con possibilità di fare la tessera dell’associazione.

Per il 1° maggio i festeggiamenti continuano al Circolo Arci Turbone di Montelupo Fiorentino, dove dalle ore 9,00 si potrà partecipare ad una bella camminata nel verde che terminerà con un pranzo in cipresseta.
A Pagnana si mangia con il “Pranzo dei Lavoratori” grazie all’organizzazione del Circolo Arci e al gruppo dei Gufi. Si pranza, si cena e si fa musica ancora a Petroio con “Petrock Liberation” insieme alle band “Baretto Way” e “Fall as leap “, mentre a Martignana si organizza un pranzo sociale con grigliata e ballo con i “Fuoriclasse”. Al Circolo Arci Cascine e al Circolo O. Ristori di Ponte a Elsa si pranza, si balla e si gioca a tombola. Merenda con baccelli al Circolo Arci Negro di Limite mentre ad Avane si pranza in collaborazione con Cgil Empoli.