image_pdfimage_print

ADESIONI E TESSERAMENTO

“I circoli e i soci sono il nucleo centrale del nostro impegno. Sosteniamo tali forme associative democratiche e pluraliste, affinché siano luogo di condivisione e promozione dei valori in cui crediamo.”

 

Cosa vuol dire diventare socio?

Diventare socio significa aderire al nostro sistema di valori e alle attività che portiamo avanti attraverso le basi associative, le attività, le iniziative, i progetti.

Puoi entrare a far parte del mondo Arci richiedendo la tessera in uno dei circoli o associazioni presenti sul territorio.

La tessera è annuale ed è valida dal 1 ottobre al successivo 30 settembre.

La tessera dà diritto al socio di  partecipare alle attività dei circoli in tutti le basi associative che aderiscono ad Arci presenti sul  territorio nazionale, e di partecipare ad ogni momento della vita democratica dell’associazione in cui hai scelto di farla.

La tessera ti dà diritto ad accedere alle convenzioni e agli sconti riservati in tutta Italia

clicca qui per maggiori dettagli (link alla pagine delle convenzioni)

 

 

Cos’è un Circolo?

È un’associazione di persone che vogliono promuovere insieme un’attività culturale, sociale, ricreativa, di solidarietà, senza fini di lucro.

 

Come funziona?

Un circolo non si “apre”: nasce dall’iniziativa di cittadini che, senza fini di lucro, si associano per sviluppare un comune interesse.
L’Atto costitutivo è l’atto con cui si sancisce la nascita dell’associazione (crcolo), e lo Statuto è l’insieme delle norme che regolano la vita del circolo, che valgono per tutti i soci.

L’affiliazione è l’atto di iscrizione e di adesione del circolo ad una associazione nazionale, nel cui statuto il circolo stesso si riconosce.

La tessera sociale documenta l’iscrizione del socio al circolo e di conseguenza all’associazione nazionale, e consente di partecipare alle iniziative e alle attività del circolo e dell’associazione di riferimento. 

L’assemblea dei soci  è costituita da chi ha scelto di farne parte, ne decide il programma annuale, vota il bilancio ed elegge il proprio consiglio direttivo. 

Il consiglio direttivo predispone e applica il programma, elegge il presidente, esegue il mandato progettuale dell’assemblea.

Il programma è l’insieme delle attività e delle iniziative decise dall’assemblea su proposta del consiglio direttivo; la sua realizzazione, al di là di tutte le definizioni giuridiche e teoriche, è ciò che esprime realmente la natura del circolo. 

Cosa significa aderire ad Arci?

Aderire ad Arci significa entrare a far parte di un grande progetto associativo nazionale, fondato sui principi e sui valori a cui fa riferimento l’associazione (leggi lo statuto)

Aderire ad Arci significa scegliere liberamente l’ingresso in un universo ricco e multiforme, fatto di persone che lavorano insieme all’insegna dell’autorganizzazione e del mutualismo.

 

Come posso mettermi in contatto con Arci?

Puoi cercare il circolo più vicino a te

oppure contattare la sede territoriale